Succo di melograno ed arancia

Una sana spremuta di melograno e arancia genera tono e vitalità, essendo un vero concentrato di benefici antiossidanti per la nostra salute ma anche dolce e gustosa. Perfetta la mattina a colazione o il pomeriggio come merenda. Se volete cominciare la giornata con il piede giusto, iniziate la mattina con qualcosa di dolce ma non troppo, sostituendo gli zuccheri raffinati con i cereali o i biscotti che hanno un alto contenuto di fibre come i Cantucci alla mandorla biologici della linea I Naturali Dolce Giorno, realizzati con grani antichi secondo antiche ricette. Il gusto del melograno si sposa molto bene con quello degli agrumi, grazie al suo sapore dolce che piace molto anche ai bambini. Oltre ad essere molto buono, giova anche alle difese immunitarie e permette di affrontare al meglio il freddo e gli sbalzi di temperatura. Una sana colazione fa bene all’umore, alla salute e alla dieta, perché mangiare bene appena svegli aiuta a partire nel migliore dei modi. E se la mattina sei di corsa, prepara la tua colazione la sera prima e varia le tue scelte: abbina il tuo succo di melograno e arancia a dei pancake senza uova con farina integrale, sani, veloci e senza grassi!

LA RICETTA

  • PORTATA: colazione
  • CUCINA: mediterranea
  • DIFFICOLTÀ: bassa
  • PREPARAZIONE: 5 minuti
  • TEMPO TOTALE: 5 minuti
  • PORZIONI: 250 ml

INGREDIENTI

  • 2 melograni
  • 1 arancia

PROCEDIMENTO

  1. Posizionate il melograno sul tagliere e tagliate la calotta superiore. Poi, fate due tagli in verticale per suddividerlo in quattro spicchi così sarà molto semplice aprirlo e rimuovere i chicchi con le dita. Ricordate di lavare subito il tagliere per evitare che rimanga macchiato.
  2. Il modo più semplice per preparare il succo di melograno consiste nell’utilizzare lo spremiagrumi. Suddividetelo in due parti come se fosse un’arancia e il succo scenderà nel contenitore, mentre i chicchi e i semi rimarranno separati dal liquido.
  3. Tagliate a metà l’arancia e con lo spremiagrumi ricavatene il succo. Così in pochi minuti potrete sorseggiare un ottimo succo di melograno e arancia.

In alternativa allo spremiagrumi potete utilizzare una centrifuga o un estrattore

  1. Se avete una centrifuga o un estrattore di succhi tutto sarà ancora più semplice. Sono macchinari da cucina che permettono di ottenere la migliore estrazione del succo. Non dovrete far altro che aprire e sgranare il melograno come indicato in precedenza, per poi versarlo nel boccale della centrifuga o dell’estrattore e seguire le istruzioni di funzionamento indicate. Per quanto riguarda l’arancia, prima di centrifugarla dovrete eliminare la buccia.

SUGGERIMENTI

  • Un trucco per non macchiare la tovaglia è quello di immergere il melagrano tagliato in una ciotola d’acqua e rimuovere i chicchi con le dita. Una volta finito, potrete scolare i chicchi che saranno pronti per essere mangiati.
  • Provate a mettere i semi del melograno nell’insalata (senza aceto o limone perché già acidi) per dare quel tocco in più, oppure, considerando l’alto contenuto di succo potete usarlo per creare un’ottima salsa di melograno per condire le carni o il pesce.

Related Products

Lascia un commento

Related Posts